Ti trovi qui:Home»Giardini Pensili»La Terrazza Santambrogio

La Terrazza Santambrogio

Floema srl , partner di Santambrogio Milano, realizza un esclusivo outdoor show room permanente su una delle più eleganti terrazze del centro di Milano (Zona Brera).

Vite, melograno, alloro sono piante coltivate da millenni negli orti per i loro prodotti, la bellezza e la portata simbolica.
Poche piante hanno un simbolismo così ricco come la vite e come il suo prodotto, il vino. Qui una vite antica è stata piantata, per seguirne la sua crescita durante i cicli vegetativi: da un tralcio spoglio, spuntano le foglie pentalobate, fruttifica in estate e in autunno si prepara il vino, una festa che rinnova ogni anno l’alleanza tra uomo e natura. Bevanda sacra, nettare dionisiaco, il vino nasce da un processo naturale, regolata nell’antichità da norme religiose. Ovunque il vino, nel quale il fuoco solare si allea al principio umido, è considerato il complemento del pane, e rappresenta la vita stessa.

Il progetto si è posto l’obbiettivo di interpretare un luogo straordinario, la terrazza Santambrogio attorniata dallo skyline completo di Milano. Non si tratta di arredare ‘a verde’ il Top Roof, ma di consegnare il racconto di un luogo vivente, che porta benessere, bellezza e ispirazione. Attraverso la natura, con la sua talvolta sottile ma costante presenza, la creatività umana è libera di ispirarsi, per trovare soluzioni tecniche concrete così come suggerimenti poetici.
E le piante, quelle piante come la vite, connotano fortemente la terrazza, le danno identità, si relazionano alla matrice comune della nostra civiltà, radicando simbolicamente questo luogo quasi metafisico alla terra.
La pavimentazione, in vetro come il tutti gli arredi presenti, è compresa in una cornice di sedum posato su fondo di Green Biz una innovativa tecnica Giapponese che prevede l’utilizzo di un prodotto esclusivo di nuova introduzione sul mercato Europeo.

Altro in questa categoria: Trasp Orto »

Se hai bisogno di informazioni aggiuntive
visita la nostra Sezione FAQ oppure non esitare a contattarci.